22.1.07

Scuola



Una vignetta di qualche tempo fa.
Ricordate i famosi video sulle violenze scolastiche che hanno fatto il giro di youtube e sdegnato tutta Italia?
Be', c'era sicuramente di che preoccuparsi, un aspetto della faccenda che però più di altri mi incuriosiva era che per molti le condizioni tragiche in cui versa il sistema scolastico italiano risultavano quasi una scoperta, come se queste improvvise immagini di violenza venissero fuori da un ambiente sano, non un luogo espressione delle tensioni e i problemi di questa società. In un certo senso qualcosa di simile si respirava recentemente per quanto riguarda gli ospedali.
E vien da dire: ma ve ne accorgete ora?

Ricordo che quando ero ancora studente il mio liceo era uno strano ibrido tra una scuola, un magazzino abbandonato ed una toilette pubblica ad Harlem.
Da allora la situazione generale degli istituti italiani è peggiorata, non oso immaginare con quali risultati.

Invece so benissimo che fine ha fatto la mia scuola, adesso è un albergo.

La vignetta mi è uscita un po' verbosa, lo so, non bisognerebbe. Ma non mi spiace.

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Finalmente hai aggiornato il BLOG ero in Lai-astinenza!!!!!!

Senza la mia Lai pausa la giornata di lavoro e' una vera chiavica!

Guglie

ausonia ha detto...

io ho fatto l'istituto statale d'arte di porta romana. a firenze. sembrava di stare in una discarica+museo ottocentesco. cazzo.
era bellissimo.

Fabio Lai ha detto...

@Guglie: "Confetto Lai®" da oggi anche in comode supposte!

@Ausò: se non sbaglio la tua scuola era una delle più malandate d'Italia, anzi forse proprio la più traballante dello stivale.
Ma è ancora in piedi?

killmax ha detto...

il glorioso Istituto d'Arte di Porta Romana non solo è in piedi ...ma adesso ha l'aspetto di una ASL!!!!( solo l'interno, l'esterno è ancora fatiscente)

è vero prima cascava a pezzi e nel periodo 90-95 è collata più di una parte!!!!!
ma aveva anche il suo fottuto fascino!
era giusto raddrizzarlo, ma imbiancare tutto come un ospedale...mah!

LauraBraga ha detto...

fabiooooo......aiuto!!!!
non vedo nessuna tua immagine.....ci siamo invertiti o e' il mio compu che questa sera fa le "bizze"???
sobh-sobh!!

Laura.
:(

Fabio Lai ha detto...

@Max: dimenticavo che anche tu vieni da quel luogo sinistro. Quando andavo al liceo sentivo tante storie riguardo l'isituto d'arte.
Erano vere quelle storie sui bidelli con tre paia di orecchie?

@Laura: ormai mi sono arreso all'idea che 'sto Blogger è una fogna di bug

...daltronde è gratis...

Prova ad andare sulla colonna "previous posts", clicca sul titolo di questo post e incrocia le dita.

Marcos Mateu ha detto...

great drawings!
Unfortunately I don't get the whole text in italian (but I bet it's funny!)

UrbanBarbarian ha detto...

Great cartoon!@!!

The Art of Depa ha detto...

great work man, aUasome...Ah cazzo,è italiano sto blogghe, nn c capisco +un cazzo a furia d girare...bella fabiuzzo

Anonimo ha detto...

Tanti auguri di buon compleanno al mio disegnatore preferito!
Emhhh...per il regalo...umhhh ti ho fatto un bel post!
Non è abbastanza?

Claudia

.:ChAOSBOY:. ha detto...

Grazie per il commento e anche per il consiglio, concordo con te i pirati zombie sono piuttosto inflazioinati in questo periodo ma credo che sia proprio voluto dall'ideatore. Comunque su questo progetto io sono investito del ruolo di storybordista e animatore, il concept generale non è di mia creazione.
Mo' con i lattai-zombie devo farci qualcosa però!!

Distinti Saluti Digitali
Luca

Ruggine ha detto...

Mah...sul fatto che le scuole vadano evolute son daccordo.

Ma anche se gravi i problemi di infrastruttura sono i minori...