11.2.08

Il Coerenza

«Berlusconi con me ha chiuso, non pensi di recuperarmi, io al contrario di lui non cambio posizione. Se vuole fare il premier deve fare i conti con me, che ho pure vent'anni di meno. Mica crederà di essere eterno... Lui a Palazzo Chigi non ci tornerà mai. Per farlo ha bisogno del mio voto, ma non lo avrà mai più»

Gianfranco Fini, 18 novembre 2007








Il Manifesto - 9 gennaio 2008

3 commenti:

Annalisa ha detto...

Salve, scrivo da un' associazione culturale di Prato.
Stiamo organizzando la quattordicesima edizione del nostro concorso letterario dedicato ai bambini "Un Prato di Fiabe" e come ogni anno siamo alla ricerca di disegnatori/illustratori disponibili a collaborare con noi illustrando una delle fiabe vincitrici dell omonimo concorso.
Durante la mia ricerca mi sono imbattuta nei suoi lavori, la vorrei contattare per parlare più approfonditamente del progetto.
Le lascio i miei recapiti e la saluto.
Annalisa per Associazione Marginalia
www.associazionemarginalia.it
0574/876100- martedì / giovedì 10-16
info@associazionemarginalia.it

Elena Cavaliere ha detto...

Stessa cosa che ho pensato io. In questo momento (rabbrividisco ma è così) provo + stima per Casini...

Elena/Seila di kinart.it

Fabio Lai ha detto...

Beh, io di stima per Casini ne ho davvero poca. E' un trasformista democristiano di lungo corso.
Ce ne sarebbero da ricordare parecchie sul suo conto, ne ricordo una che forse non è la più lampante ma che sicuramente rivela di che risma sia il nostro Pierferdy: fu lui ad ignorare le lettere di Marco Biagi dove chiedeva l'assegnamento di una scorta; poi a commento del V-Day ci fece sapere che "i manifestanti che criticano la legge 30 infangano la memoria di Biagi".

E poi io di uno che è stato discepolo di Forlani non so perché ma proprio non riesco a fidarmi...