31.8.08

Scampagnata

trek

Riponiamo per un attimo i nani nella loro apposita custodia.
Un altro piccolo estratto da Papy Boom, albo di prossima pubblicazione per Soleil. Disegnare queste scene bucoliche riesce sempre ad ispirarmi una certa serenità, il trekking è una delle mie passioni, anche se per motivi di tempo non riesco a praticarlo con la frequenza che vorrei. Per fortuna vivo in un posto da cui si diramano numerosi sentieri che si arrampicano sulle vette dell'incombente Appennino. Camminare per chilometri attraverso splendide faggete e pranzare al sacco è una cosa che mi riempie di gioia. E di zecche.

2 commenti:

neikos ha detto...

Camminare per chilometri attraverso splendide faggete e pranzare al sacco è una cosa che mi riempie di gioia. E di zecche.

Trovi sempre il lato positivo tu.

Fabio Lai ha detto...

E' che c'ho la poesia dentro che preme per uscire.